mercoledì 28 novembre 2012

Il paese più ricco dell’Africa muore di fame

Il Faro sul mondo
I risultati di un sondaggio fatto dal governo sudafricano, mostra che più della metà della popolazione del Sudafrica vive in condizioni di povertà, in quella che è la nazione più ricca dell’Africa.
L’Agenzia nazionale per le statistiche del Sudafrica, ha condotto l’indagine nel 2009 e pubblicato i risultati solo martedì scorso. La ricerca ha dimostrato che i livelli di povertà in Sudafrica sono aumentati tra il 2006 e il 2009.
Circa il 52,3% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà.....
In una classifica mondiale il Sudafrica è situato al ventinovesimo posto, in termini di prodotto interno lordo (PIL). Tuttavia, lo studio ha mostrato che quasi il 26,3% delle persone nel paese non sono in grado di permettersi cibo adeguato. La provincia settentrionale di Limpopo è la più povera del paese, con quasi tre quarti dei suoi abitanti che vivono al di sotto della soglia di povertà. 
 
Un altro rapporto pubblicato di recente dall’agenzia delle statistiche, ha mostrato che la crescita in Sudafrica ha subito un forte calo nel terzo trimestre del 2012, a causa di una serie di scioperi che hanno colpito il settore minerario. 
 
All’inizio di questo mese, la South African Reserve Bank ha anche ridotto le proprie previsioni di crescita per il 2013 dal 3,4% al 2,9%, perchè si prevede un rallentamento significativo della crescita nei prossimi mesi. Una drammatica e triste conferma che, in questo mondo non basta vivere in un paese ricchissimo per non morire di fame.

Nessun commento: