giovedì 8 gennaio 2015

La luce del buio - 29° puntata

Marco Cedolin

- Io amo gli animali-
rispose con voce ferma Mario, che stava trattenendo a stento l'insofferenza per il protrarsi di quella discussione su un programma a suo giudizio di così scarso spessore.

-Gli animali non si possono amare, si compatiscono.....
Magari lei è convinto di amarli, ma in realtà il suo è soltanto un sentimento di pena, verso creature tanto inferiori e, diciamocelo in tutta franchezza inutili.-

- Sarà come dice lei professore, gli ultimi due giorni sono stati molto pesanti e confesso di faticare non poco ad addentrarmi in profondità negli argomenti.-

- Non si preoccupi la capisco, la nostra è una terapia che porteremo avanti a poco a poco in quanto necessita di tempo e concentrazione.
Adesso le prescrivo la cura farmacologica e poi la congedo, sono già passate le 20, questa sera è sabato e sono certo che non si perderà la 147° puntata di “Quanto mi ami?” Martedì prossimo avremo così modo di poterla sviscerare insieme e, mi creda, sarà un'esperienza molto interessante.-

- Perchè dei farmaci? Le ho già detto che mi sento bene.-

-Il medico sono io e quando decido la prescrizione per i miei pazienti lo faccio con cognizione di causa, stia tranquillo. Le ho dato delle anfetamine che miglioreranno la concentrazione e l'aiuteranno ad avere un approccio con l'esistenza più improntato alla positività. Lei quando si alza al mattino deve imparare ad essere felice, tutto intorno aleggia la felicità, se ne renderà presto conto.-
Mario incapace di portare avanti ancora a lungo quella discussione prese il chip della ricetta, ringraziò il professore e uscì con passo lesto dallo studio.

I tappeti erano abbastanza liberi a quell'ora e lui aveva fretta di tornare a casa. Prima di arrivare alla stazione del metrò si fermò in un Punto Farma per acquistare le medicine, si lasciò
perquisire dall'agente di guardia e dopo avere oltrepassato la porta a scorrimento si avvicinò al bancone.
Con grande stupore, nello stesso istante in cui inseriva il chip nel farmalettore, per la prima volta in tanti anni si trovò faccia a faccia con Olga de Martinis......

continua

Nessun commento: