sabato 17 gennaio 2015

La luce del buio - 33°puntata

Marco Cedolin

Chiamò pertanto il centralino della PP. per domandare che lo mettessero in contatto con il numero 7723881018 in quanto intendeva smascherare immediatamente quel burlone, che probabilmente dopo aver passato tutta la notte al baccanale della loggia degli argonauti aveva avuto la brillante idea di svegliarlo prima dell'alba, per proporgli quella gustosa scenetta, confidando certo nel fatto che lui ancora vittima del sonno avrebbe abboccato all'amo con facilità.....

Il centralinista dopo un paio di minuti gli comunicò che il terminale risultava disattivato e non gli restò altra scelta che rimandare a più tardi il suo commento sul siparietto di poco prima. Alessio evidentemente era crollato addormentato dopo la notte vissuta con spirito dionisiaco,
ed aveva anche provveduto a spegnere l'olofono.

Con passo lento si trascinò verso la cucina, tentando di riprendere a poco a poco il controllo della propria motilità. Scaldò una tazza di caffè solorelax, addentò un plastocornetto al gusto di fragola e solo in quel momento si rese conto di avere lo stomaco chiuso ed una leggera sensazione di nausea.

Era la domenica quindicinale globalizzata e Mario poteva finalmente godersi un'intera giornata di relax nella quiete della propria casa.
Dopo l'ultima riorganizzazione delle festività del 32 erano stato deciso che fossero 28 i giorni festivi nel corso dell'anno: una domenica ogni due settimane, il Natale, la Pasqua, il ferragosto e l'11 settembre, festa del Nuovo Ordine Mondiale. In tal modo si era riuscita ad aumentare in maniera considerevole la produttività delle risorse umane e si era posto rimedio alla piaga del troppo tempo libero che affliggeva i lavoratori nei decenni precedenti.

 
Un individuo impegnato è un individuo felice, che non ha tempo di perseguire il vizio” era stato lo slogan che aveva accompagnato l'azione del governo nel riorganizzare l'anno lavorativo e nel portare ad 11 ore la giornata lavorativa tipo.....

continua....

Nessun commento: