giovedì 29 gennaio 2015

La luce del buio - 38° puntata

Marco Cedolin

-Sarà mai possibile che non ti riesca di stare fermo un attimo? Sciogli quei muscoli, hai forse paura che ti voglia strangolare?-

-Ma che dici tesoro? E' che mi sento teso, nervoso-

-Sai bene che ti amo e non potrei vivere senza di te, non penserai che voglia davvero ucciderti per ottenere quei soldi-

-Ma certo che no, sciocca.-.....

 
Bene allora visto che non gradisci il mio massaggio andrò a risvegliare quello splendido cyberdalmata che ho visto addormentato accanto alla porta, saranno almeno due anni che ti dico quanto mi piacerebbe che ne comprassimo uno, ma tu da quell'orecchio hai sempre fatto finta di non sentire.-
L'animale da intrattenimento domestico si stiracchiò sbadigliando, poi cominciò a scodinzolare festante mentre Katia gli carezzava ridendo il pelo maculato, prima d'inscenare una corsetta e rotolarsi con lui sul tappeto.
Erik che nel frattempo sembrava avere recuperato la propria calma si alzò da tavola con lentezza studiata ed andò ad accomodarsi sulla poltrona maculata.

-Se proprio ci tieni tanto il mese prossimo andremo ad acquistarne uno tesoro, però dovrai rinunciare a qualche serata in palestra, un aggeggio del genere costa quasi 1500 dm e sai che non ho ancora avuto la promozione.-

-Uffa soldi, soldi, soldi, sempre i soldi Erik, sarà mai possibile che tu non riesca a parlare d'altro? Saranno due mesi che sto aspettando di potermi gustare la vacanza virtuale a Timor Est, porto una maschera senza idratazione che mi rovina la pelle, sono senza l'innesto olovideo da quando si è rotto questa estate, è da quando ci siamo sposati che mi prometti un olotv da 78 pollici e sono ancora costretta a guardare quel residuato dei tempi dell'inciviltà da 42, con gli ologrammi che sembrano i sette nani venuti fuori dalla fiaba, il mio olocellulare avrà almeno 3 anni e non riesce neppure a girare un olofilmato che superi i 30 minuti e tu continui a parlarmi di soldi.-

-Ma cara lo sai benissimo quanto è duro costruirsi una carriera, abbiamo dovuto acquistare l'appartamento e le scadenze del mutuo quarantennale bisogna pagarle tutti i mesi! Hai voluto il lettore di vacanze virtuali e abbiamo pagato le rate per due anni, hai già fatto un paio di risanamenti estetici che ci sono costati almeno 2500 dm l'uno, per non parlare delle olosculture che, senza sentire ragione hai voluto acquistare il Natale scorso.-.....

continua....

Nessun commento: