giovedì 27 luglio 2017

Due pesi e due misure

MaryV.

Stamattina discorrevo con una coppia di anziani, in attesa terminasse la terapia tecar alla mia mamma.
Raccontavano la loro ultima esperienza al nosocomio cittadino. La moglie, con artrite reumatoide, aveva subito una doppia operazione a femore e polso, dopo 5 giorni l'hanno rimandata a casa, senza la dovuta fisioterapia post operatoria e costringendo l'assistita ad un tour de force quotidiano, per recarsi al centro fisioterapico, privato. Le prime 3 terapie a pagamento, le successive a carico dell'A.S.L.....


Oltre ad essere molto rammaricati, si sentivano defraudati del diritto di essere assistiti, "dopo aver lavorato per questo Paese ben 51 anni, pagando contributi e servizio di assistenza".
Ma non è solo il comportamento sanitario carente ad irritarli, i due coniugi non si capacitano del perchè il "protocollo che impone convalescenze brevi" seguano i classici 2 pesi e 2 misure.

Infatti, nello stesso reparto, due camere erano occupate da altrettante famiglie di immigrati. Famiglie, con bambini e parenti al seguito che, alla faccia delle norme comportamentali cui tutti sono invitati sia con le buone o le cattive a rispettare, oltre a mangiare e bere (gratis), arrivavano a litigare, di notte, con urli e fracassi, costringendo i pazienti impauriti delle altre camere a chiudersi a chiave.
Si conveniva che una denuncia al tribunale del malato, consigliata anche dal centro fisioterapico, era inutile.

Riporto il colloquio odierno, augurandomi che la gente apra gli occhi, convinta tuttavia che già parecchie sono le persone che hanno provato sulla propria pelle cosa significhi la solidarietà pelosa voluta da Pidioti e vaticanisti.

Oggi Padoan ha precisato che per il 2017 la spesa pro immigrazione aumenta rispetto al 2016 da 3,6 a 4,2 mld.
E mancano 5 mesi a fine anno.
Non è dato sapere se queste cifre contemplano i costi a carico dei cittadini. La solita vigliaccata, se si considera che per la stragrande maggioranza gli ammalati sono persone anziane.

1 commento:

Maurizio 59 ha detto...


E' un piano dichiarato alla luce del sole (e non un complotto, come dicono i benpensanti per tapparti la bocca con l'epiteto di "complottista"): si chiama "sostituzione di popolazione".

Ciao,

Maurizio